EMC 5 – III Ottimismo Consapevolezza

Messaggio profumato:
• saper gestire bene le situazioni della vita
• conoscere e capire
• elaborare con ottimismo
• “digerire”, trasformare nel giusto modo gli input provenienti dall’esterno
• avere buone relazioni

Utile quando:
• attacchi di collera, aggressività
• impazienza
• “peso sullo stomaco”
• tendenza a trattenere
• rancore
• tendenza a chiudersi nelle relazioni

Formato: 50 ml – 100 ml*
*destinato ai clienti professionali
detergente_viso_rigenerante_elegans
detergente_viso_rigenerante_elegans

Modo d’uso:

Nel massaggio: applicare sul plesso solare e sull’addome, sulle vertebre dorsali e lombari, su tutta la colonna vertebrale o altre parti del corpo, per recare i benefici dell’aromaterapia e fitoterapia.

In riflessologia: applicare mattino e sera con leggero massaggio sui punti dei piedi o delle mani che si collegano all’apparato digerente.

L’apparato digerente provvede alla … – Continua a leggere –

Sostanze funzionali:

frutti di sambuco nero*, bardana*, arancio dolce, limone, finocchio*, menta piperita*, melanzana*, tuja*.
* pianta di nostra coltivazione

Informazioni tecniche prodotto

Ingredients:
Aqua, Alcohol, Glycerin, Sambucus nigra fruit extract, Arctium lappa root extract, Citrus aurantifolia peel extract, Citrus limon peel extract, Foeniculum vulgare fruit extract, Mentha piperita leaf extract, Solanum melongena fruit extract, Thuja occidentalis leaf extract.

Modo d’uso

Nel massaggio: applicare sul plesso solare e sull’addome, sulle vertebre dorsali e lombari, su tutta la colonna vertebrale o altre parti del corpo, per recare i benefici dell’aromaterapia e fitoterapia.

In riflessologia: applicare mattino e sera con leggero massaggio sui punti dei piedi o delle mani che si collegano all’apparato digerente.

L’apparato digerente provvede alla digestione e all’assimilazione di cibi e bevande, assolve cioè a funzioni nutritive, ma anche all’eliminazione delle scorie non utilizzabili. In psicosomatica rappresenta il nostro modo di “digerire” esperienze o situazioni esistenziali, di assimilarle o eliminarle. Digerire le situazioni significa viverle nel giusto modo (lasciare andare); se invece restano “sullo stomaco” procurano pesan- tezza alla nostra vita, causando rabbia, aggressività e rancore (trattenere), portando di conseguenza a relazioni difficili con le persone che fanno parte del nostro quotidiano.